Come abbinare il bouquet al tuo abito da sposa

Immediatamente dopo il momento della scelta dell’abito da sposa, croce e delizia di tutte, ne arriva un altro di eguale importanza. Parliamo della scelta del bouquet, quel piccolo tocco floreale che non può mancare nel grande giorno. Come scegliere il vostro, ma soprattutto, come abbinarlo al vostro outfit?

Abito da sposa con taglio ad A

È uno dei modelli più classici: stretto nella parte superiore, raggiunge la vita, per poi aprirsi amplio, in una gonna che ricorda una A maiuscola. Per questo tipo di abito consigliamo due linee differenti: un bouquet classico, in linea con lo stile dell’abito, fatto di margherite e rose bianche, o un bouquet innovativo, dai colori strong, che spezzi la rigorosità dell’abito. Magari sui toni del lilla o del viola, o con dei tocchi di rosso fra le rose bianche.

Abito da sposa stile impero

Il famosissimo stile impero è intramontabile! Un vestito che parte amplio direttamente dalla parte bassa del petto, generalmente contraddistinto da tessuti vaporosi e al contempo leggeri, impalpabili. Il modello top per la sposa curvy ad esempio.

Abito da sposa principessa

Per spiegare in soldoni quali sono gli abiti da sposa principessa ricorreremo ad un’immagine onirica: una sala con tanti commensali ed una principessa di rara bellezza che danza con il suo principe. Ritornando alla realtà parliamo di abiti importanti che arrivano stretti in vita per poi aprirsi in maniera maestosa, quasi too much. Una gonna amplia, vaporosa, extra-size, ricca di tulle che vi farà sentire come le protagoniste dei vostri racconti d’infanzia. Tanti i tipi di bouquet da poter abbinare a questo outfit: un tocco classico può essere dato dai toni del beige, del lilla, quasi “impolverati”, antichi. Un bouquet che può mixare fiori diversi, dalle diverse texture: rose, peonie, ortensie con foglie larghe e dal verde molto acceso.

Abito da sposa sirena

È forse l’abito più sexy: attillato, strettissimo fino al ginocchio (o giù di lì) per poi aprirsi amplio nella parte finale. Per una sposa sensuale ma al contempo di classe! Un abito da sposa sirena per… una sirena post-moderna! Potrete optare per un micro bouquet fatto di fiori piccolissimi, quasi concentrici, per un effetto optical in stile anni ’70. O ancora leggermente più grandi con fiori “audaci” come i papaveri sui toni del malva, ma anche rossi per osare davvero. O ancora un maxi bouquet con rose inglesi, lavanda e buplerum: un bouquet che si sposerà (scusate il gioco di parole) appieno con il vostro look che polarizzerà l’attenzione di tutti!

Allora, la nostra guida ha fatto un po’ di chiarezza? I trend bouquet sono tanti, anzi, tantissimi: ecco perché vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra directory dove troverete centinaia di fornitory in tutta Italia per ciò che concerne le decorazioni floreali e i bouquet. 

 

Fonte: zankyou.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.